Riflessioni istintive

C’è la crisi e giustamente e ci sono gli aiuti per il settore auto

Il maltempo rovina i raccolti e giustamente ci sono gli aiuti per l’agricoltura

Se c’è la crisi o maltempo, anche il settore turistico subisce gravi danni..

come mai non ci sono mai aiuti per il turismo?

email

Comments (3)

  1. Anni fa un saggio albergatore romagnolo ad una domanda simile mi rispose “da noi il turismo è come l’aria”, come dire che c’è sempre stato senza che nessuno abbia mai fatto nulla… così le politiche economiche nazionali e locali continuano ad ignorare il nostro settore, oggi come allora, come se la globalizzazione non fosse mai arrivata. Quando il benessere indotto dal turismo finirà (e sta già succedendo in molte località) forse ce ne accorgeremo. Ma sarà troppo tardi.

  2. Condivido pienamente Igor: “Quando il benessere indotto dal turismo finirà forse ce ne accorgeremo. Ma sarà troppo tardi.”
    E sostengo fermamente la necessità di adeguate politiche economiche sia nazionali che locali nel settore.

  3. Il turismo in Italia purtroppo vive solo grazie ai piccoli imprenditori e nelle loro famiglie che gli danno supporto. La Politica non ha mai fatto nulla per il turismo…se non spendere milioni di euro per un portale inutile come Italia.it. Solo da pochi anni abbiamo un Ministro al Turismo anche se non sappiamo che cosa stia facendo per promuovere il nostro territorio.
    Le strutture ricettive italiane chiuderanno per la pressione fiscale e la burocrazia e non potranno mai essere forti contro un turismo “sleale” di altre località nel mondo, dove non ci sono i nostri costi di gestione, di materie prime, di personale. L’Alda & Amelia, nel 2011, festeggia il 90° anniversario (una delle prime licenze alberghiere di Cattolica)…ma che fatica!

Pingbacks list

Leave a reply

Scrivi ora il tuo commento