Ultime modifiche al pannello advertising di Facebook

Non c’è tempo di metabolizzare le modifiche del layout delle Pagine facebook, che subito il gigante di Palo Alto introduce una nuova gestione delle campagne pubblicitarie. Diversamente da quanto fatto ad ottobre, mese in cui venne completamente ridisegnato il pannello di impostazione del sistema con l’introduzione degli obiettivi di marketing, le variazioni portate in questi giorni non incidono direttamente sugli annunci, ma sull’organizzazione degli stessi.

Vediamo ora le modifiche, spiegando i passaggi principali del tutorial pensato dallo staff di facebook.

Nuova struttura campagne facebook

Nuova struttura campagne facebook

Come si può notare, se prima della modifica erano presenti due livelli, le campagne e le inserzioni, ora viene introdotto un nuovo livello di gestione.

Gruppi di inserzioni

gruppi di inserzioni

Ecco la novità più significativa introdotta dal social network. Non porta nessuna modifica alla targetizzazione o ad altre impostazioni relative all’efficacia dei nostri annunci, ma sicuramente semplificherà la vita per tutti gli inserzionisti che hanno costantemente campagne attive.

Non stiamo parlando di una news assoluta nel web, in quanto ad esempio Google adwords, il sistema pubblicitario dell’azienda di Mountain View, utilizza i 3 livelli di gestione già da anni. E’ in ogni caso un aggiornamento che coloro che come me gestiscono numerose campagne di advertising attendevano da tempo, in quanto ora sarà possibile organizzare il lavoro in modo più semplice e intuitivo.

Livello inserzioni

Livello inserzioni

Come già anticipato nelle righe precedenti, non viene applicata nessuna modifica alle inserzioni, le quali continueranno ad utilizzare gli stessi meccanismi di targetizzazione e creazione del contenuto che conosciamo.

Ulteriori dettagli

Come da screenshot sottostante per poter accedere con semplicità ad ogni livello di gestione, sono presenti delle tab intuitive.

tab-gestione-advertising

Di seguito riporto inoltre due piccolissime variazioni non sostanziali, in quanto altro non fanno se non intervenire sull’impostazione grafica dello stato di attivazione dell’annuncio e sul budget di spesa. In ogni caso riporto per completezza.

stato-attivazione-fb-ads

Misuratore spesa

Per oggi è tutto, sentitevi liberi di condividere questo articolo con i vostri amici se pensi che quanto scritto possa essere a loro utile :)

email

Comments (0)

Leave a reply